///Curare il mal di schiena con la ginnastica posturale

Curare il mal di schiena con la ginnastica posturale

La postura e la ginnastica posturale: come agisce sul nostro corpo e di cosa si tratta?

Il sistema posturale è un insieme molto complesso, che vede coinvolte strutture del sistema nervoso centrale e periferico, aspetti psico-emotivi, fenomeni psicologici e fattori esterni o ambientali.

A seguito di questi aspetti ogni individuo assume una propria postura che spesso è caratterizzata da alterazioni più o meno gravi che a loro volta provocano dolori o stati di malessere. Pensa a tutte le posizioni scorrette che prendi ogni giorno mentre sei seduto sulla scrivania, in macchina, mentre sei fermo in attesa o porti dei carichi nel modo sbagliato. Spesso le spalle sono ricurve e il capo non allineato con le spalle, la testa ricurva in avanti, l’addome è rilasciato, i pesi sbilanciano la colonna vertebrale oppure le vertebre sono schiacciate per molte ore, seduti al PC.

…la postura è espressione di un vissuto ereditato, di un vissuto personale, della formazione e deformazione culturale, di memorie dei propri traumi fisici ed emotivi, del tipo di vita e di stress che conduciamo, del tipo di lavoro e di sport a cui ci siamo assoggettati nel tempo; postura è il modo in cui respiriamo, il mondo in cui stiamo in piedi, ci atteggiamo e ci rapportiamo con noi stessi e con gli altri. La nostra postura è espressione della nostra storia

(D.Raggi, 1998)

Comune che il sistema posturale, direttamente legato alla singola storia di ognuno di noi, con il passare del tempo vada incontro a modificazioni e problematiche. In un primo momento, il “sistema”; cercherà di compensare in qualche modo (spalla più alta, rotazioni del bacino, atteggiamenti scoliotici, vizi di appoggio plantare, testa inclinata etc.) fino a quando ne avrà la possibilità. In un secondo momento, invece, quando le capacità compensatorie dell’organismo si interromperanno, compariranno le prime avvisaglie patologiche. Questo sistema, infastidito dai vari compensi, quindi, vedrà insorgere tutte le problematiche più comuni (cefalee, cervicalgie, nevralgie… etc)

Ritrovare una postura corretta attraverso la ginnastica posturale può essere considerata una forma di prevenzione e un farmaco naturale a questo tipo di problematiche soprattutto legate al mal di schiena. Attraverso gli esercizi di ginnastica posturale si possono correggere gli squilibri presenti nell’apparato muscolo-scheletrico, fonte di dolori e disturbi che vanno dal mal di schiena alla cervicale, passando per molti altri fastidi.

La ginnastica posturale è particolarmente indicata per:

  • la schiena

  • la postura del collo

  • la flessibilità articolare e delle vertebre

  • la zona lombare e la corretta postura delle spalle

  • l’equilibrio e la coordinazione dei movimenti

Sono molti, quindi, i benefici della ginnastica posturale:

  • migliora l’elasticità e il tono muscolare grazie alle tecniche di allungamento

  • migliora la forza e la resistenza con attività di rinforzo muscolare

  • potenzia la respirazione, l’abilità motoria e la gestione dello stress

  • corregge la postura assunta quotidianamente

Stai pensando che un corso di ginnastica posturale è rivolto o indicato solo per gli anziani?

Sbagliato, ma come darti torto, è un pensiero comune.

Invece sono adatti soprattutto ai giovani e agli adulti che spesso conducono uno stile di vita sedentario e mantengono posture scorrette. Abituandosi a praticare regolarmente la ginnastica posturale si riescono a prevenire posizioni scorrette e ridurre il senso di fatica alla schiena. In questo modo riusciremo a prevenire fastidi e dolori futuri.

Gli istruttori di ginnastica posturale o il Personal Trainer devono basare il loro lavoro sulla ricerca del tuo benessere, partendo dalla valutazione posturale attraverso i test e in base al risultato proporre una serie di esercizi per le sedute di allenamento.

Ogni seduta sarà suddivisa in quattro fasi:

  • la fase iniziale di educazione respiratoria che è alla base del miglioramento della postura collegato alla capacità di rilassamento

  • la fase di presa di coscienza caratterizzata da esercizi di mobilizzazione globale e segmentaria vertebrale

  • la fase di riequilibrio posturale con esercizi di stabilizzazione e di potenziamento

  • la fase di allungamento attivo

Per concludere si può dire che la ginnastica posturale se svolta correttamente e con costanza svilupperà una serie di miglioramenti a livello fisico e psicologico che spesso vengono accantonati a causa della vita frenetica quotidiana.

2018-04-03T21:08:01+00:00 5 ottobre 2017|Categories: Blog, Wellness lifestyle|